Norme

Conformità alle norme EN124 e EN1433

Gruppo 1 – Classe A15

Chiusini, Caditoie e Griglie con resistenza > 15kN (zone pedonali)

Gruppo 2 – Classe B125

Chiusini, Caditoie e Griglie con resistenza > 125kN (zone pedonali, marciapiedi e aree di parcheggio per automobili)

Gruppo 3 – Classe C250

Chiusini, Caditoie e Griglie con resistenza > 250kN (cigli stradali)

Gruppo 4 – Classe D400

Chiusini, Caditoie e Griglie con resistenza > 400kN (strade, autostrade e aree di parcheggio)

Gruppo 5 – Classe E600

Chiusini, Caditoie e Griglie con resistenza > 600kN (zone portuali e aeroportuali)

Gruppo 6 – Classe F900

Chiusini, Caditoie e Griglie con resistenza > 900kN (zone aeroportuali)

Tipica sezione trasversale di strada con indicazione di alcuni gruppi di luoghi di impiego.

ESTRATTO NORMA EN 124

dispositivi di coronamento e di chiusura per zone di circolazione utilizzate da pedoni e da veicoli.

Marcatura

I coperchi, le griglie ed i telai di chiusini e caditoie in accordo allo Standard Europeo devono essere marcati come segue:

  • norma (es. EN 124-2);
  • la classe appropriata (es. D400);
  • il nome e/o il marchio di identificazione del produttore;
  • unità produttiva che può essere in codice;
  • data e/o settimana e anno di produzione (codificata o non codificata);

Tutte le marcature devono, se possibile, essere visibili sul lato superiore dopo l’installazione.

ESTRATTO NORMA EN 1433

canalette di drenaggio per aree soggette al passaggio di veicoli e pedoni

MARCATURA DELLE GRIGLIE E DELLE COPERTURE
Le griglie e coperture devono essere marcate come segue:

  • il numero della norma, EN 1433 (soltanto se sono soddisfatti tutti i requisiti della norma);
  • la classe appropriata (per esempio D 400);
  • il nome e/o il marchio di identificazione del produttore della griglia o della copertura, il luogo di produzione che può essere codificato;
  • la data di produzione (codificata o non codificata);

E possono essere marcate anche con:

  • marcature aggiuntive correlate all’applicazione prevista da parte dell’utilizzatore;
  • il marchio di un organismo di certificazione, quando applicabile;
  • identificazione del prodotto (nome e/o numero di catalogo).

MARCATURA DEI CORPI DELLE CANALETTE
I corpi delle canalette devono essere marcati come segue:

  • il riferimento alla presente norma, EN 1433 (soltanto se sono soddisfatti tutti i requisiti della norma);
  • la classe appropriata (per esempio D 400);
  • il nome e/o il marchio di identificazione del produttore del corpo delle canalette, che può essere codificato;
  • il tipo di prodotto (tipo M o tipo I);
  • la data di produzione (codificata o non codificata);
  • per le unità canaletta con gradienti incorporati, la sequenza su ciascun elemento;
  • marcatura relativa al grado di resistenza agli agenti atmosferici per canalette di drenaggio di calcestruzzo (N o W e, se pertinente, +R);
  • il marchio di un organismo di certificazione, quando applicabile.

Certificazioni

Certificazione Italiana dei Sistemi Qualità Aziendali, è la federazione indipendente che unisce nove dei maggiori organismi di certificazione italiani che operano con specifiche competenze in tutti i settori. CISQ è l’unico membro italiano del network internazionale IQNet. Alla MCP SPA, certificata ISO 9001:2015 da uno degli organismi fondatori di CISQ, viene riconosciuta la validità della certificazione del sistema di gestione aziendale in ambito federativo CISQ – certificato n. 0993/8.

È il più grande network internazionale della certificazione di sistemi di gestione. Associazione internazionale non governativa, IQNET è la rete di organismi di certificazione leader più credibile e affidabile al mondo. Alla MCP SPA, poiché certificata ISO 9001:2015 da ICIM Spa (tra gli organismi fondatori del CISQ – unico membro italiano del network IQNet), viene riconosciuto un certificato IQNet, “passaporto internazionale della certificazione” numero di registrazione IT-4220, che attesta il soddisfacimento dei requisiti alla norma di riferimento in ambito internazionale.

L’Ente nazionale di unificazione UNI svolge l’attività di normazione tecnica in tutti i settori a livello nazionale. Oltre l’elaborazione di nuove norme, in collaborazione con tutte le parti interessate, l’UNI rappresenta l’Italia nelle attività di normazione a livello mondiale (ISO) ed europeo (CEN) allo scopo di promuovere l’armonizzazione delle norme. L’UNI si avvale di aziende, soci UNI, che costituiscono anche il know-how cui riferirsi per la redazione delle norme e di tutti gli aspetti tecnici necessari alla propria attività di standardizzazione e regolamentazione.

La MCP SPA, quale socio UNI, partecipa, in qualità di membro tecnico, presso il CEN (Comitato Europeo di Normazione) alla redazione e all’aggiornamento delle norme di prodotto EN124 – gruppo di lavoro CEN/TC 165/WG 4. L’azienda, inoltre, è stata indicata dall’UNI quale esperto tecnico nella composizione dei comitati tecnici finalizzati alla revisione della EN1433.

Accredia è l’Ente Unico nazionale di accreditamento che, operando sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico e in applicazione del Regolamento europeo 765/2008, attesta la competenza, l’indipendenza e l’imparzialità degli organismi di certificazione, ispezione e verifica, e dei laboratori di prova e taratura. La MCP SPA si avvale, per le proprie attestazioni di conformità agli standard di riferimento, dell’ICIM Spa quale ente terzo indipendente legalmente riconosciuto da ACCREDIA.

Dal 1998 la MCP SPA ha scelto ICIM S.p.A. quale ente terzo indipendente e, annoverandosi tra le aziende certificate per il sistema di gestione qualità, ha ricevuto il Certificato dell’IQNet, The International Certification Network, riconosciuto a livello internazionale.

ICIM ha diversi anni di esperienza in Qualità, Ambiente, Salute e certificazioni di sicurezza. E’ leader nella certificazione di prodotti ed è accreditata per le ispezioni dei prodotti e sistemi volontari.

La MCP SPA che negli ultimi 15 anni ha progettato, prodotto e commercializzato oltre 500.000.000 di euro di materiali, ha acquisito un know how tale da essere membro tecnico al CEN (Comitato Europeo di Normazione) per la redazione delle norme di riferimento indicate.

È possibile richiedere copia della dichiarazione di prestazione prevista dal regolamento UE n.305/2011, rivolgendosi all’azienda, per i prodotti che rientrano nell’ambito delle norme armonizzate e regolamentate dal documento citato.

La marcatura CE è una procedura obbligatoria per tutti i prodotti da costruzione che sono disciplinati da una direttiva comunitaria. La MCP SPA, per le proprie canalette lineari a norma EN1433, attesta, attraverso la dichiarazione di prestazione DOP, che il suo prodotto è conforme alle prestazioni minime previste dallo standard di riferimento. A ulteriore garanzia dell’utente finale, l’azienda ha sottoposto a certificazione terza indipendente i medesimi prodotti. L’ ICIM Spa ha attestato la conformità degli stessi alla norma.

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha conferito alla MCP SPA lo status di Operatore Economico Autorizzato – AEO, certificando una “Patente” di affidabilità e solvibilità dell’azienda nei confronti delle Autorità Doganali Comunitarie e riservandole benefici quali una maggiore velocità nelle spedizioni e migliori relazioni con l’ente.

Progetto del Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con Unioncamere volto a inserire le imprese, titolari o licenziatari esclusivi di marchi d’impresa da oltre 50 anni e considerate eccellenze del nostro Paese, in un apposito registro nazionale. L’inserimento della MCP SPA nel Registro Speciale dei Marchi Storici e di Interesse Nazionale (art. 185 bis del D.Lgs. 30/2005) annovera l’azienda tra quelle che, esulando dall’aspetto meramente economico, hanno contribuito, con la propria storia e il proprio legame col territorio, allo sviluppo nazionale.

Gentile Utente,
i prezzi indicati sul sito sono intesi come
prezzi al pubblico escluso IVA.
Se sei una rivendita, impresa di costruzione,
ente, municipalità e/o aziende in genere
o un professionista del settore,

RICHIEDI IL TUO PREVENTIVO